lunedì 25 marzo 2013

THE FIELD



The Field 
In The Basement
[Music Secrets Records 2013] 

  garage rock 60s


A volte le cose iniziano così, per caso o per passione, e poi finisce che tra una giornata lavorativa e la vita familiare quattro non più giovanissimi varesini riescano a produrre un cd come In The Basement, album registrato già qualche tempo fa, ma solo ora ristampato dalla Music Secrets. I Field sono una band ormai nota nel varesotto, attivi fin dal 1999 come nome e dal 2004 con la formazione attuale (Luca Selvini voce e batteria, Franco Gialdinelli al basso, Luca Gallo chitarre e Christian Bossi alle tastiere) e dediti ad un garage-rock revival che potrete capire quanti pochi adepti possa contare nel nostro paese. I riferimenti, al di là di tutto il beat inglese degli anni 60, sono quelli dei 13th Floor Elevators e praticamente qualsiasi più o meno conosciuta band sia finita nel cofanetto Nuggets di Lenny Kaye. Fossero nati negli anni 80 si sarebbero potuti tranquillamente inquadrare nel recupero di quelle sonorità che diede vita ai dischi dei Fleshtones o dei Creeps, ma negli anni 2000 questi tredici brani sono classificabili come puro classic-rock. Difficile distinguere tra i tanti brani autografi (menzione particolare per In The Fog e You're Nothing) e le cover (e questo suona già come un complimento), soprattutto se i brani rivisitati sono sia brani noti come Mr. Soul di Neil Young, Can't Explain dei primi Love, Pretty Big Mouth dei Count Five o Louie Go Home di Paul Revere & The Raiders, ma anche oggetti più oscuri come 1-2-5 dei canadesi Haunted o vere chicche come Flashback dei Moving Sidewalks (embrione di quelli che saranno gli ZZTop). Registrazione in studio professionale a dispetto del titolo e del genere, ma il feeling è proprio quello giusto per un sano e rozzo rock di un tempo.
(Nicola Gervasini)

www.facebook.com/TheFieldgarageband

Nessun commento:

WILLIAM THE CONQUEROR

William the Conqueror Proud Disturber Of The Peace [ Loose Music / Goodfellas  2017] williamtheconqueror.net   File Under:   The many ...