domenica 19 ottobre 2008

DAN SANDMAN - In Technicolor



5 ottobre 2008
Rootshighway


VOTO: 6



Dove finisce la perizia e inizia il genio si piazza quella miriade di artisti che per non tralasciare nulla al caso in termini di pulizia e perfezione tecnica, finiscono inesorabilmente per perdere di vista la fruibilità del loro prodotto. E' il caso di Dan Sandman, l'ultimo di una nuova generazione di folk-singer inglesi (lui è di Camden) che stanno contribuendo a tenere più che viva la nobile tradizione del brit-folk.. Lui stesso racconta di essersi dedicato allo studio della sei corde per lungo tempo prima di accarezzare l'idea di diventare anche un autore, dichiara di essere un fedele adepto di Bert Jansch, ma di ascoltare Ryan Adams quando si deve distrarre. In Technicolor è il suo primo disco, registrato in tre giorni nella sua camera da letto con l'amico Chris Monger, produttore e chitarrista già abbastanza esperto, e il risultato è davvero straordinario dal punto di vista della resa sonora. I due amici si sono divertiti a intrecciare chitarre acustiche, elettriche, dobro e qualche diavoleria elettronica per creare l'effetto degli archi, confezionando dodici piccoli schizzi che ricordano molto le cose più scarne e acustiche di James Yorkston. Sandman però, sebbene abbia una voce tipicamente inglese e decisamente in tema con la propria musica, spesso non riesce a dare la giusta incisività al suo cantato, e, nei momenti meno intensi, il disco zoppica e tende a tediare. In questo periodo Sandman gira l'Inghilterra con una vera e propria band (che comprende anche il bravo Monger), e questo potrebbe essere il preludio ad una seconda produzione meno spartana e più ambiziosa, oltre che ad un maggior sviluppo delle tante belle idee qui contenute. Intanto per passare l'autunno teniamoci un bel suono, alcuni buoni brani (Flowers, Caravans, Nothing At The Bar) e la bella copertina dipinta dallo stesso Sandman.(Nicola Gervasini)

Nessun commento:

NICOLA GERVASINI NUOVO LIBRO...MUSICAL 80 UN NOIR A SUON DI MUSICA E FILM DEGLI ANNI 80 SCOPRI TUTTO SU  https://ngervasini.wixsite.com...