martedì 16 settembre 2008

ADAM PUDDINGTON - For The Meantime


2008

Rootshighway


VOTO: 6


Il Canada è terra fertile di suggestioni e grandi artisti (serve ricordarli?), ma anche di un folto sottobosco di giovani cantautori come Adam Puddington. Per preparare il terreno ad un nuovo disco che sta per uscire in questo periodo (si intitolerà Back In Town), la HaySale Records distribuisce anche in Europa questo For The Meantime, suo primo album, uscito in patria già nel 2005. Si tratta di un disco di puro cantautorato rurale come da tempo non ci capitava di sentire, roba da fare sembrare la Band dei paladini del big-town rock, tanto che un brano davvero bello come Deer In The Highlight arriva a recitare fieramente "I have no notions of grandeur, I'm provincial at best", frase che da sola racchiude tutto il senso del cd. Con uno stile che sta a metà tra il cantautorato alla Gordon Lightfoot nella scrittura, e nella passione per i mid-tempo alla Blue Rodeo sul versante degli arrangiamenti, For The Meantime ci mostra un autore già molto abile a posizionare le parole giuste sul pentagramma. Se presi singolarmente, brani come Stick With Me o In My Bones sono episodi suggestivi e perfettamente costruiti dal punto di vista melodico, ma l'insieme di questi undici brani tende un po' ad essere ripetitivo proprio per la poca attitudine a variare i tempi. Il vero handicap del disco rimane comunque una produzione decisamente loffia, che uccide un po' l'effetto piacevole di queste canzoni ben suonate, ma registrate con suoni che necessitavano di ben altra cura e brillantezza. Lo stesso Puddington sembra soffrire in studio la mancanza di un pubblico a cui urlare la propria poetica di provincia, se è vero che troppe volte sembra addormentarsi sul microfono e perdere in grinta. Restiamo dunque in attesa degli sviluppi proposti dall'imminente secondo capitolo, giusto per sapere se questo For The Meantime sia davvero una interessante segnalazione di un nuovo talento o solo l'ennesimo hobo di passaggio nei nostri stereo.(Nicola Gervasini)

Nessun commento:

WILLIAM THE CONQUEROR

William the Conqueror Proud Disturber Of The Peace [ Loose Music / Goodfellas  2017] williamtheconqueror.net   File Under:   The many ...